14484765_614197858750387_2006286380412705092_nCome a Rovaniemi La Casa Europea di Santa Claus, solo per una settimana.
Per sette giorni Santa Claus avrà la sua residenza in Europa, precisamente in Puglia, una regione dell’Italia meridionale, nel bellissimo centro storico di Francavilla Fontana. Il nome di Santa Claus (così chiamato Babbo Natale nei paesi in lingua inglese), deriva da San Nicola, vescovo di Myra, città situata in Turchia, di cui si racconta che ritrovò e riportò in vita cinque fanciulli, rapiti ed uccisi da un oste, e che per questo era considerato il protettore dei bimbi. L’appellativo Santa Claus deriva da Sinterklaas, nome olandese di San Nicola.
Fino ad oggi per incontrarlo bisognava andare a Rovaniemi nel magico Circolo Polare Artico in Lapponia, città nella quale in tutti i giorni dell’anno si recano milioni di bambini da ogni parte del mondo. Ma, tanti di loro forse per la distanza, non hanno avuto la possibilità di visitare la residenza di Santa Claus del Nord Europa ed è per questo che gli Elfi hanno deciso di costruire un luogo per gli ospiti del vecchio continente. Dopo aver vagato dappertutto, hanno suggerito a Santa Claus l’incantevole Castello Imperiali di Francavilla Fontana.
La manifestazione è organizzata dalla EVENT & PROMOTION di Roma con il Patrocinio della Regione Puglia, del Comune di Francavilla Fontana, di Puglia Gourmet e dell’AIS (Associazione Italiana Sommelier). All’interno del Castello Imperiali ad accogliere i bambini di tutta Italia ci sarà il vero Santa Claus, quello della televisione che lo scorso anno fu anche il protagonista della campagna pubblicitaria di Esselunga con lo spot girato direttamente al Polo Nord con Santa Claus in slitta che gareggiava con una Smart. Il Castello Imperiali, che la leggenda vuole, sarebbe abitato da fantasmi registrati dalle telecamere della Paranormal Society investigation, metterà in scena lo spirito natalizio. La Casa Europea di Santa Claus quest’anno sosterrà un progetto benefico in favore dell’Associazione internazionale Save The Children, che sarà presente con i propri volontari. E’ previsto infatti, per l’ingresso nel castello, un contributo volontario pari a 1 euro. Ci sono diverse novità, ad esempio la neve artificiale all’interno ed all’esterno del castello; il suggestivo sistema di illuminazione dentro e fuori che cambierà colore tutte le sere e sarà realizzato dalla Love spettacoli, ispirandosi alla Torre Eiffel. Ci sarà anche una strada della cioccolata, con una stecca di 25 metri che sarà possibile acquistare con gli “scudi”, una moneta valida solo nel Regno di Santa Claus.
L’atmosfera sarà rigorosamente natalizia durante i cinque giorni, dalla vigilia dell’Immacolata ed il lungo ponte di un week end.

La residenza Europea di Santa Claus sarà aperta al pubblico dal 7 all’11 dicembre. Per tutta la giornata, sarà possibile incontrare Santa Claus, spedire una cartolina, assistere a tutti i preparativi per l’imminente Natale, al confezionamento dei regali. Visitare la cucina di Mamma Claus, lo studio dove vengono lette tutte le lettere, visitare la fabbrica del cioccolato e quelle dei dolci per i più golosi.
Siete invitati tutti quanti a visitare la casa europea di Santa Claus, magari organizzando la vostra vacanza invernale. Inviando una lettera a info@santaclausitalia.it o telefonando a +39 0804800600 riceverete tutte le informazioni possibili ed immaginabili.
Vi aspettiamo

www.santaclausitalia.it
www.santaclausitaly.eu
https://www.facebook.com/santaclausitalia?fref=ts